Un segnalibro sotto l’albero

Nel gruppo delle staffetta abbiamo deciso di animare il Natale con un’idea nuova: uno scambio di segnalibri per Natale. L’adesione e l’entusiasmo sono stati contagiosi e per una volta le poste ci hanno assistite nonostante le 39 spedizioni (che non sono proprio poche), con l’ultimo segnalibro recapitato proprio il 24 dicembre.

Le modalità di partecipazione erano semplicissime: abbiamo creato delle coppie segrete e ogni partecipante doveva spedire alla sua “compagna” un segnalibro e una breve lettera in cui doveva consigliarle un libro da leggere spiegandone il perché. Il segnalibro poteva essere acquistato o fatto a mano (tra questi ce ne sono stati alcuni MAGNIFICI). Poiché alla fine eravamo dispari, io ho mandato e ricevuto due buste… anzi, tre visto che ho anche ricevuto un segnalibro a sorpresa.

La scelta, la preparazione, la spedizione, tutto corredato dai commenti sul gruppo senza però svelare più del dovuto, hanno reso il gioco ancora più divertente. Io ho consigliato due libri diversi ma che amo molto: A neve ferma di Stefania Bertola e Fiore di Neve e il ventaglio segreto di Lisa See, accompagnandoli con due segnalibri presi da Feltrinelli.

Dal 20 abbiamo dato il via all’apertura delle buste con pubblicazione di una foto del contenuto sul gruppo. Mi è piaciuto da matti poter curiosare anche nelle buste altrui🙂

Segnalibro1Io nelle mie ho trovato un segnalibro con foto di bimbi che è una gioia per gli occhi🙂 Monica mi ha consigliato di leggere un’autrice che non conosco e ora sono quindi impaziente di andare in libreria per comprare Una bambina di Torey L. Hayden (anche se Auryn mi ha già avvisata su quello che mi aspetta con il messaggio “Una bambina della Hayden??? – faccine sconvolte – In bocca al lupo! Libro molto bello, ma straziante”). Forse per farsi perdonare😉 Monica mi ha anche suggerito Cercasi amore disperatamente di Federica Bosco. Ho letto solo Mi piaci da morire della Bosco e non mi ha conquistata, ma sono pronta a darle una seconda possibilità.

Nella busta di Simona, invece, ho trovato un segnalibro in 3D (purtroppo la foto non rende l’idea di quanto sia psichedelico) tempestato di farfalle (passione che ci accomuna) e il Segnalibro2suggerimento di un libro che non conosco La notte ha cambiato rumore di Dueñas Maria. Anche in questo caso non vedo l’ora di fare un blitz in libreria perché Simona è riuscita ad incuriosirmi come si deve.

Nella terza busta ho trovato un biglietto di auguri e questo simpatico segnalibro.

Segnalibro3

Tutto questo febbrile scambio di buste mi ha divertita e mi ha permesso di conoscere un po’ di più qualcuna delle partecipanti al gruppo. Ancora una volta il mio passato di corrispondente è tornato prepotentemente fuori e mi sono ritrovata ancora di più ad amare questa esperienza🙂

Nel frattempo Val mi ha consegnato a mano un nuovo libro in staffetta, quindi mi accingo a cominciare Voglio prenderti per mano di Ann Hood.

4 thoughts on “Un segnalibro sotto l’albero

  1. Pingback: Nuove, deliranti follie! | Nuvolette Colorate

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...