La distanza non esiste

IMG_6316-0.JPGNon so se l’ho mai detto qui, ma io ho un passato nel mondo della corrispondenza che ho amato tantissimo. Mi piaceva scrivere e ricevere lettere già da piccolissima. Ricordo perfettamente di aver cominciato a scrivere ad una bambina più grande conosciuta in vacanza (noi andavamo SEMPRE allo stesso posto) già in prima elementare. Per me scrittura e lettere hanno sempre viaggiato insieme, forse perché essendo caratterialmente timida ho sempre trovato nella scrittura il modo migliore per esprimermi. Per anni è stato il mezzo con cui mi tenevo in contatto durante l’inverno con le amiche del mare. Ha funzionato così bene che alcune le sento anche ora che non ci vediamo più da anni.

Ho continuato all’università e ho conosciuto persone fantastiche che sono diventate amiche care e presenze costanti nella mia vita. Se non avete mai fatto corrispondenza so che vi sembrerà difficile da credere, ma mettere nero su bianco i propri pensieri crea legami profondi anche a distanza.

Il lavoro (soprattutto) e gli impegni di una vita da adulta mi hanno portata progressivamente ad abbandonare la corrispondenza. In più è arrivata l’era digitale, quindi i rapporti a distanza sono diventati così immediati che le mie amiche di penna conoscevano il contenuto delle mie lettere molto prima che io trovassi il tempo per scriverle. Tutto quel mondo (ma non le amicizie create) è finito in un cassetto e le lettere ricevute sono dentro a scatole di latta ben riposte.

Con le staffette letterarie, però, il mondo della corrispondenza è tornato ad affacciarsi alla mia vita. La cassetta della posta (di casa dei miei visto che sfrutto il loro portiere) è tornata ad animarsi. E la cosa mi fa immenso piacere.

Per Natale abbiamo ideato uno scambio di segnalibri (di cui vi dirò meglio poi), ma oggi è arrivata una busta a sorpresa, inattesa e deliziosa. Un pensiero che non ho nemmeno avuto la possibilità di toccare con mano, perché dovrò aspettare di andare dai miei per prenderlo, ma che mi ha fatto immenso piacere. Questa è, secondo me, la prova provata, qualora servisse, che l’amicizia non conosce distanze se la sai coltivare con amore! Non ringrazierò mai abbastanza la mittente di quella lettera per avermelo ricordato oggi.

Annunci

10 thoughts on “La distanza non esiste

  1. Mi è successa una cosa straordinaria: sebbene non partecipi allo scambio di segnalibri ieri mi è arrivata una cartolina d’auguri da una delle ragazze della staffetta. Che pensiero gentile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...