La felicità delle piccole cose

Ancora una volta Sabry è venuta in mio aiuto suggerendomi la lettura per l’autore con la V: La felicità delle piccole cose di Caroline Vermalle. In una Parigi innevata (e nella vicina Giverny) si svolge il delicato racconto che fonde la realtà all’arte impressionista.Più riguardo a La felicità delle piccole cose

Il risultato è un romanzo gradevolissimo, che si legge in un pomeriggio, delicato e avvolgente. I personaggi giusti e un garbato equilibrio con una dose di fantasia e gioia di vivere. Forse l’autrice avrebbe potuto delineare meglio la storia della caccia al tesoro, forse avrei evidenziato qualche caratteristica qua e là, ma nel complesso il libro rimane piacevole.

Il fatto di aver visto la neve a Parigi (anche se molta meno di quella descritta) e di adorare il Musée d’Orsay mi ha fatta sognare ancora meglio. Se avete voglia di una lettura rilassante, questa fa al caso vostro.

Io intanto inizio a pensare a cosa metterei sulla mia mappa della felicità…🙂

La famiglia non ha niente a che vedere con i legami di sangue ma con la mano che qualcuno ti tende quando ne hai più bisogno.

One thought on “La felicità delle piccole cose

  1. l’ho finito di leggere oggi…piacevolissima lettura ma sono d’accordo sul fatto che l’autrice avrebbe potuto giocare di più sulla caccia al tesoro…ne sarebbe derivato un romanzo più voluminoso ma anche più interessante…nel complesso molto caruccio comunque

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...