In auto con Berlinguer

Questo piccolo libro è uscito in allegato a L’Unità e Val me lo ha regalato. Particolarità è che l’autore è il padre di una sua amica e spero anche mia 🙂

Alberto Menichelli affida alle pagine di questo libro il racconto della sua vita ed in particolare del suo rapporto come addetto alla vigilanza nonché autista di Enrico Berlinguer. La storia in sé è toccante sotto vari punti di vista, ma quello che ti resta dentro in maniera incancellabile è il senso di appartenenza al partito che Menichelli comunica.

Il Partito era come e più della famiglia, i compagni erano fratelli e le preoccupazioni erano condivise in modo totale. La figura di Berlinguer che emerge è quella di un uomo che credeva fermamente in un progetto, lui quel partito lo sentiva “suo” ed era completamente al servizio delle esigenze della politica.

Decisamente altri tempi e altre persone.

5 thoughts on “In auto con Berlinguer

  1. Altri tempi sì, e poi qui si parla di una persona che davvero credeva in una causa e in ciò che faceva, credeva persino in questo Paese… ero in effetti incuriosita da questo librino, ma non sono riuscita a comprarlo con l’Unità, magari lo recupero per vie traverse…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...