La mia vita a impatto zero

Più riguardo a La mia vita a impatto zeroMi interessano le esperienze di chi prova a vivere con un maggior rispetto per l’ambiente e così avevo adocchiato da tempo La mia vita a impatto zero di Paola Maugeri. Nel libro mi aspettavo di trovare un dettagliato resoconto della sua esperienza personale di vita ad impatto zero in una città come Milano, scelta che l’ha portata addirittura a staccare il contatore dell’elettricità di casa. In realtà il racconto, seppur sempre piacevole e ben scritto, non ha soddisfatto tutte le mie curiosità, perché si perde spesso in storie che riguardano la sua vita e il percorso che l’ha portata a scegliere un’esperienza di vita simile, ma non l’esperienza in sé. Mi sono rimasti molti dubbi e potrei intrattenere la Maugeri con una bella intervista per colmare quello che vorrei sapere. 
Quando leggo libri del genere penso sempre che siano dominati da un integralismo difficilmente perseguibile nella vita concreta (almeno nella mia e di quella della maggior parte della gente “comune”), ma cerco sempre di trarre spunti per migliorare il mio comportamento nei confronti dell’ambiente e anche per risparmiare un po’, perché certi comportamenti consumistici sono talmente radicati che a volte non ti accorgi di quanto basti poco per cambiarli. D’altra parte certe cose le faccio già (comprare preferibilmente a km zero, scegliere solo prodotti di stagione, preferire detersivi naturali,…). 

Dalla lettura di questo libro, in parte indirettamente, sono scaturite due idee e un “progetto” (quello folle in cui vi accennavo di aver coinvolto la mezza mela). Le idee sono uno smacchiatore naturale per il bucato che sto testando e di cui vi dirò e la decisione di tornare al tovagliolo di stoffa quando si mangia (meno comodo di quello di carta, ma più ecologico). Il progetto è una figata di cui, per ora, vado super orgogliosa e anche la mezza mela si sta riprendendo dal suo scetticismo. Il progetto merita un post a sé, quindi vi lascerò ancora un po’ di curiosità. 

2 thoughts on “La mia vita a impatto zero

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...