I pesci non chiudono gli occhi

Più riguardo a I pesci non chiudono gli occhi

Quando Erri De Luca scrive così, io non posso non amarlo incondizionatamente.

Dopo un paio di romanzi che mi sono sembrati un po’ forzati nella loro ricerca di poesia anche a scapito della storia, questo I pesci non chiudono gli occhi mi ha ricordato cosa amo di De Luca. Racconta una storia semplice, di un adolescente introverso che scopre il significato della parola amore, racconta di un’isola d’estate, del profumo del mare, dell’attività dei pescatori, delle ore oziose sotto l’ombrellone e di un padre che insegue un sogno. Lo fa con la maestria di cui è capace, regalando musica con le parole, scegliendo costruzioni della frase che non sono mai banali, offrendo immagini speciali che si fissano negli occhi e nel cuore.

Ogni pagina è un regalo, da assaporare con calma e tenere con sé. È incredibile come un piccolo libro possa lasciarti tanto.

Casualmente l’altra sera su Rai 5 c’erano le prove di uno spettacolo teatrale con Erri De Luca e Isa Danieli leggevano brani dell’autore. Le sue parole recitate cambiano ma affascinano ugualmente. Se facesse uno spettacolo a Roma, correrei!!!

Si amavano, quei due, si regalavano libri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...