UFG – Ottava tappa

Hugo

Tappa consistente in corrispondenza delle festività, ma questa volta è andata via senza grandi problemi.

Quando Hugo narra la vicenda la lettura scorre senza problemi e i suoi intrecci ottocenteschi alla fine ti coinvolgono anche se avevi capito dalla seconda riga chi erano i Jondrette e chi il sig. Leblanc con l’adorabile figlia. Così come non fai una piega quando leggi chi è il poliziotto con cui Marius ha parlato. 

I Thénadier sono chiaramente sempre più insopportabili, mentre devo dire che un po’ Marius mi ha deluso, così combattuto tra il dovere verso l’uomo che ha salvato il padre e il Sig. Leblanc, presunto padre della donna che ama, da non decidere nulla, alla fine.

Con questa tappa abbiamo superato la metà del libro… confesso che già questo mi sembra un risultato: non pensavo di resistere, restando al passo per giunta, fin qui.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...