Senso – La confraternita del pugnale nero n. 4

Più riguardo a Senso

Contiene una moderata dose di SPOILER

Devo dire che Senso è il libro che finora mi ha convinta di più. Butch e Marissa come personaggi funzionano proprio e anche l’accenno al triangolo con V intriga abbastanza.
Marissa è per ora il personaggio femminile più convincente. Combattuta, insicura, ma alla fine subito pronta a mettersi in gioco. La tirano meno in lungo delle coppie che li hanno preceduti ed ho apprezzato.

Certo il fatto che Butch non solo abbia sangue vampiro nelle vene, ma addirittura sia cugino di Wrath era una cazzata che la Ward si poteva pure risparmiare.

Voi che avete già letto tutto, ditemi una cosa: ad un certo punto spiega perché cavolo non si possano fare domande alla Vergine Scriba??? Lo trovo insopportabile!!!

Ora necessito di una pausa dai vampiri… anche se il fatto di aver già cominciato il quinto per sbaglio non aiuta, perché ora sono proprio curiosa di leggere di V…

6 thoughts on “Senso – La confraternita del pugnale nero n. 4

  1. ah la storia di V…
    la fine del libro potrebbe farti arrabbiare parecchio… poi il problema è che il libro di V è legato al libro successivo Oro e sangue perché la storia di V. è legata a un altro confratello e rimane appesa lì e ti chiedi: cosa cavolo gli succede???
    io ti ho avvisata 😉

  2. Io sono a metà di questo libro, e mi sa che in questi 2 prossimi pomeriggi di ferie lo farò fuori 😀
    E cmq io fino ad ora preferisco V su tutti, e sono quindi curiosa di andare a leggere i prossimi ..

  3. La storia delle domande alla VS non mi ricordo se la spiega.
    Però anche a me è piaciuto molto questo libro. Butch rimane sempre il mio preferito.

  4. ok leggo questi commenti sul cugino di campagna e mi viene da ridere perché penso che le carrambate non sono finite e già mi immagino i vostri commenti caustici…
    ma nonostante tutto continuerete a leggere la saga ^_^

  5. ok, ora sono ancora più convinta: mi servono almeno 2 libri di pausa prima di ripartire con la Confraternita. Sennò esco scema (che invece così…)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...