Baarìa

Ieri sera abbiamo visto Baarìa.

Non penso sia un capolavoro e non credo meritasse l’Oscar. E’ ben fatto (ma dai??), ha una bellissima fotografia, mi piace la sua coralità, ma alla fine mi ricorda molto di più una fiction all’italiana che un film d’autore.

Resta il fatto che l’ho visto con piacere perché ripercorre una parte della storia italiana attraverso gli occhi del protagonista, evidenzia tradizioni e superstizioni radicate nel nostro paese e ha un cast variegato ma efficace (tra l’altro il bambino che fa Peppino da piccolo è STUPENDO!!!).

Poi però arriva il finale. Io sono pronta a confessare tutta la mia ignoranza cinematografica, ma davvero non l’ho capito. O, meglio, posso pure arrivare a capire il “finale onirico”, la ciclicità del tempo e tutta quella roba lì, ma che c’entra un finale così in un film incentrato invece sulla vita quotidiana concreta?

Illuminatemi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...