Tre visioni diverse

Slevin – Patto criminale. Scelto dalla mezza mela che dopo 15 minuti di film ha iniziato a dire “ah, ma questo lo avevo visto! Non me lo ricordavo, ma questo è quello che lui alla fine…o_OTU lo hai visto, ma IO no!” Sono riuscita a ridurlo in silenzio per tempo. Film niente male, di cui non vi dico la trama perché rovinerei il film, con una Lucy Liu a dir poco stupenda. Ma già che dovevo nascere gnappa, non potevo almeno essere come lei???

Genitori e figli – Agitare bene prima dell’uso. Nonostante la repulsione della mezza mela per i film italiani, con questo ho avuto gioco facile per la presenza dei bravissimi Luciana Littizzetto e Silvio Orlando (ma anche il resto del cast è degno di nota) e per la presenza della voce narrativa fuori campo che è una cosa che gli piace tantissimo. Un bel film, piacevole, leggero ma non superficiale, ben strutturato e ben recitato.

Soul Kitchen. Trasmesso l’altra sera da Rai5. Premiato dalla critica alla mostra di Venezia con il Leone d’argento. La trama sembrava fresca, carina, il cast internazionale e l’ambientazione alternativa ci hanno convinti a vederlo. Il film è caruccio, per carità, ma niente di esaltante. Una commedia carina, ma niente di più.

One thought on “Tre visioni diverse

  1. noi ci siamo dati alle serie tv invece…
    poi tanto per star contento Coso ieri si è voluto vedere Girlfriend in coma
    io ho passato volentieri

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...