Leggo poco, mangio tanto…

Questo periodo sto andando veramente a rilento con la lettura. Sarà che sono impelagata con due libri leeeeentiiiii che mi sembra di non progredire mai. In compenso mi sto cimentando con nuove sperimentazioni culinarie. Ve ne propongo due.

La torta salata: non so voi, ma non avevo mai provato (e nemmeno pensato) a fare da sola l’impasto per la torta salata. Di solito compravo sfoglia o brisèe a seconda della necessità (con moderazione causa trilioni di grassi) e amen. Poi però mi hanno dato una ricetta che mi ha intrigata troppo e non sono riuscita a resistere. Mezzo bicchiere di olio extravergine, mezzo bicchiere di acqua, la farina (integrale) che prende. Questa dose è sufficiente per fare sopra e sotto. Dentro mettete tutto quello che preferite e poi infornate a 200 gradi per una ventina di minuti. DELIZIOSA!!!

Crema di zucca e patate:  Buona e semplicissima. Ho messo nella pentola a pressione (recentissimo regalo con cui devo assolutamente prendere confidenza) circa 600g di zucca gialla e una patata grande a pezzi con mezzo bicchiere d’acqua. 10 minuti. Poi ho fatto andare un po’ per togliere il liquido in eccesso. Minipimer, sale e nei piatti. Dopo di che l’ho servita con mandorle tostate a pezzetti e una spolverata di zenzero. Very gooood!!! 🙂

8 thoughts on “Leggo poco, mangio tanto…

  1. W la pentola a pressione. Io non posso stare senza.
    Ci viene buonissima la crema di zucca, slurp
    Anzi inizia a essere ora di ritirarla fuori per zuppe e ministroni

  2. uhmmmm…a casa mia non ha mai preso piede la pentola a pressione.
    però quella crema di zucca e patate sembra davvero buona.
    la farò in pentola normale!

    non vedo l’ora di avere la mia cucina, cavoli! (per non esser scurrile)

  3. la crema zucca e patate è uno dei miei piatti preferiti!
    mentre anch’io non ho mai provato a fare da sola la pasta sfoglia: indicativamente, quanta farina ci va? 100 gr., mezzo chilo…? e poi, niente sale?

    • non ho proprio idea del peso, ma te ne accorgi perchè l’impasto diventa bello liscio e morbido. Io avevo dimenticato di mettere il sale, ma non era sciapa. Ne ho messo giusto un pizzico sopra e le verdure con cui l’avevo farcita hanno fatto il resto…

  4. noi ci facciamo lo spezzatino o il brasato.
    Lo spezzatino è una specie di gulash: nella pentola a pressione tagli cipolla e carote (di cipolla ce ne dovrebbe andare un bel po’) poi con un goccio d’olio aggiungi i pezzetti di carne infarinati, dai una rosolata. Poi aggiungi vino rosso e un po’ di acqua.
    Noi facciamo tutto a occhio, di regola i liquidi dovrebbero coprire appena la carne, altrimenti poi fai una zuppa 😀
    Naturalmente sale e pepe a piacere. Secondo me ci sta benissimo anche la paprika

  5. mmm che bontà…la crema di zucche e patate la proverò…
    capitano i periodi in cui si legge meno…l’importante è che i libri che si stanno leggendo valgano la pena! 🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...