Cavoletti panati

No, non è una nuova forma di imprecazione che ho inventato quando mi è caduto il blush per terra (lì sono andata giù decisamente più pesante), ma la nuova ricetta che ho sperimentato ieri sera a base di cavoletti (o cavolini) di Bruxelless.

Diciamoci la verità, non è che siano tra le 5 cose da mangiare più buone di sempre, ma per cambiare mi sono lanciata nella sperimentazione adattando questa ricetta di Cucina naturale.

Davvero interessante la panatura con le nocciole e il gusto è niente male: li ho mangiati persino io!😉

3 thoughts on “Cavoletti panati

    • Ebbene sì: “Il cavolino di Bruxelles, contiene vitamina A, C e B6, potassio, ferro, magnesio e fosforo e, come tutti i cavoli, membri della famiglia delle Crocifere, aiuta a combattere il cancro”
      Giallozafferano docet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...