Il torto del soldato

“Il torto del soldato è la sconfitta. La vittoria giustifica tutto. Gli Alleati hanno commesso contro la Germania crimini di guerra assolti dal trionfo.”
Comunque definisse il suo servizio in guerra, comunque lo riducesse agli effetti di una sconfitta, per me restava certa e senza appello la sua colpa. Gli ho opposto la mia volontà di non volere alcuna spiegazione.
Se le cose stanno come dice lui, il torto del soldato è l’obbedienza.

More about Il torto del soldatoI libri di Erri De Luca mi piacciono per la loro straordinaria musicalità. Le parole vengono scelte ed assemblate con una cura minuziosa e a tratti maniacale, nulla è lasciato al caso, le frasi brevi sono limate e lucidate. Più dei contenuti mi colpisce il suo stile e non posso fare a meno di rimanerne incantata.

La paura è che De Luca possa rimanere vittima della sua arte, che il romanzo possa diventare pretesto per un esercizio di stile. Soprattutto nelle ultime cose che ha scritto noto questa tendenza e spero che sappia resistere alla tentazione. Il torto del soldato è idealmente diviso in due e due distinti narratori (uno pseudo De Luca prima e la figlia di un vecchio criminale di guerra poi) rappresentano i fatti fino all’incontro delle due distinte realtà. 

Ci sono passaggi che chiedono solo di essere ricopiati pari pari ovunque. La poesia che li pervade ammalia. I temi trattati sono molti, seri ed importanti, poche righe fanno riflettere a lungo. Certe volte però si fa fatica a seguire il filo e, anche per questo motivo, ho letto critiche dure a questo romanzo. Non le condivido: l’incanto prevale. 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...