Altri tempi

La zia di papà (che va per gli ottanta) ha raccontato a mia nonna del recente viaggio in treno fino a Roma: “guarda, che brutto! Io mi ricordo quando viaggiavamo anni fa, uno saliva, ci si conosceva con quelli dello scompartimento, si chiacchierava durante il viaggio. Ora come salgono tirano tutti fuori ‘ste trappole di computer e si mettono a testa bassa, senza parlare con nessuno“.

Certe considerazioni fanno pensare che forse ci perdiamo qualcosa in termini di rapporti interpersonali reali… anche se nel caso di specie non mi sento di escludere che i compagni di viaggio della zia di papà abbiano agito così per legittima difesa!😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...