Dai diamanti non nasce niente

More about Dai diamanti non nasce niente

Un libro sorprendente da leggere se amate le piante. Noi lo avevamo regalato al papà della mezza mela (l’uomo con il pollice talmente verde che ne ha fatto il suo lavoro e anche il suo hobby) e io ho iniziato a leggerlo per caso. Confesso che non pensavo che la Dandini fosse così brava con le parole, la sua prosa mi ha invece conquistata. In un susseguirsi di aneddoti, considerazioni, racconti, esperienze personali, spiegazioni e consigli pratici Serena Dandini condivide con i lettori il suo amore per le piante. Il risultato è un libro interessante, curioso e divertente. Mi sono ritrovata a leggere ad alta voce lunghi passaggi alla mezza mela (è lui quello con il pollice verde in casa) che, con mio stupore😉 , ha ascoltato interessato.

Costo non proprio contenuto, ma l’edizione è bella e curata, anche se per niente tascabile. Pagine semiplastificate, illustrazioni qua e là, carattere diverso dalla consuetudine. Perfetto anche come regalo. 

Davvero una lettura soddisfacente!

7 thoughts on “Dai diamanti non nasce niente

  1. Io invece ne ho scritto il contrario, per la Stamberga😉
    Per carità, è un libro piacevole e pieno di spunti divertenti, lei ha una prosa scorrevole ma niente più: si fosse chiamata Maria Rossi non l’avrebbero pubblicata.
    Non mi è piaciuto per niente il formato, scomodo, con questi interlinea e margini da tesi di laurea, spazi vuoti per aumentare il volume. Le illustrazioni sono sì diverse dal solito e hanno un loro fascino, ma in un libro di giardinaggio mi aspetto qualcosa di più.
    Come ho scritto nella mia rece, da leggere ma non acquistare.

    • ah, su una cosa hai ragione: se avessi dovuto acquistarlo probabilmente non lo avrei letto😉 e l’ho letto volentieri perché in quei giorni ero a casa, un’edizione del genere da portare in giro non è il massimo… però il contenuto mi è piaciuto anche forse perché non me lo aspettavo così.

  2. Ero alla presentazione lo scorso anno al Salone…mi incuriosiva, anche se non sono una da pollice verde, anzi mi muore sempre ogni pianta che decido di accudire…pollice marrone, altroché! Però mi era stato detto che non era male…io vorrei sapere del suo nuovo libro…e in ogni caso per la Dandini ho tantissima stima e mi piace sempre!🙂

    • Se cerchi un libro che ti spieghi come mitigare il pollice killer, questo non fa per te: lo speravo anch’io e invece non c’è proprio nulla – o comuqnue troppo poco per essere utile e le informazioni sono inserite a caso, difficili da recuperare.
      Di libri sulla cura dele piante ne ho letti tanti ma il migliore è “Piante da appartamento per negati”, della serie con la copertina gialla e nera, trovi manuali di tutti gli argomenti, dall’informatica alla cucina. Pensavo fosse la solita cavolata, invece è ottimo, ti spiega un sacco di trucchi interessanti per le piante più diffuse e anche per quelle meno note.🙂

      • il pollice killer è una definizione magnifica🙂
        Non pensavo che “Piante da appartamento per negati” potesse essere meritevole, potrei regalarlo alla mezza mela…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...