L’arte di vincere – Moneyball

Anche io e la mezza mela, come MagicamenteMe e Coso, apprezziamo molto i film che parlano di sport, così quando abbiamo visto i trailer di L’arte di vincere ci siamo incuriositi (no, no! Il fatto che il protagonista sia quel figo indiscusso di Brad Pitt non mi ha influenzata per niente). Sapere poi che Brad ha deciso di finanziare lui stesso il film, che altrimenti non sarebbe stato prodotto, ci ha incuriositi ancora di più.

Gli Oakland Athletics sono una buona squadra di baseball che però non può competere con i budget stratosferici di altre squadre ed al termine di una buona stagione il general manager Billy Beane (Brad Pitt) si vede portar via i suoi tre migliori giocatori e non ha i mezzi per comprare degni sostituti. Beane ha però la fortuna di incontrare Peter Brand, giovane laureato in economia che gli dimostra come si possa costruire una squadra vincente basandosi sulle statistiche e i calcoli matematici invece che sui nomi altisonanti. 

L’idea di fondo non è male e dietro, come spesso accade in film del genere, c’è molto di più del semplice sport. Brad Pitt mangia tutto il tempo come solo lui sa fare (se non lo avete visto, gustatevi questo video qui). Manca un po’ di ritmo. Devo ancora decidere se mi è piaciuto o no😉

3 thoughts on “L’arte di vincere – Moneyball

  1. sport? sto divorando la serie “Make it or break it – Giovani Campionesse”. a tratti un po’ teen, ma mi sono innamorata di quelle ragazze!!
    PS questo commento non è OT perchè parlo di sport e fiction!!😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...