Millennium Trilogy

Come programmato, durante le due settimane mauritiane, mi sono dedicata a Stieg Larsson e alla sua Millennium Trilogy (lo so, me la sono presa comoda, ormai è roba di antiquariato, ma ognuno ha i suoi tempi😉 ). Sulla trilogia è già stato detto tutto e il contrario di tutto, io mi sento di aggiungere solo qualche osservazione personale.

La sua caratterizzazione dei personaggi mi è piaciuta da matti, Lisbeth mi sembra di conoscerla da sempre, così come Kalle Blomkvist. Perfetto il rilievo che dà anche a tutti gli altri personaggi, nessuno entra in scena “tanto per…”.

Mi è piaciuta la scelta minuziosa dei dettagli (se tizio tira fuori una cosa dalle tasche, stai certo che due pagine dopo scoprirai il motivo) e lo stile scorrevolissimo (le pagine andavano via a centinaia senza che me ne accorgessi, considerato che non avevo tantissimo tempo da dedicare alla lettura il fatto che li abbia letti tutti e tre mi sembra incredibile!). Alcuni artifizi letterari un po’ si notano, ma fanno parte del gioco e quindi si tollerano benissimo.

Uomini che odiano le donne secondo me è una spanna sopra agli altri, dire che l’ho divorato non è abbastanza, è decisamente quello che mi è piaciuto di più.

I protagonisti bevono tanto di quel caffè che persino io che non sono una “caffettara” alla fine avevo voglia di caffè e lo preferivo al mio amato tea.

Gira voce sul web che la compagna di Larsson abbia intenzione di pubblicare un quarto libro della saga, di cui Larsson avrebbe scritto le prime 200 pagine e lei si occuperebbe del resto della stesura… non credo che l’idea mi piaccia, ma sono pronta a ricredermi. Intanto ora dovrei decidermi a vedere i film…

5 thoughts on “Millennium Trilogy

  1. di Larsson mi ha stupito la capacità di scrivere la lista della spesa e non annoiare il lettore. Soprattutto mi sono stupito perché stavo per rinunciare alla lettura dopo le prime 100 pagine del primo tomo. Invece, da lì la storia è decollata.
    Ho visto anche i film ma non so se ne è valsa la pena e di sicuro non ci perdi nulla

    • concordo sulla bravura nello scrivere la lista della spesa!
      Devo dire però che io lo scoglio delle prime 100 pagine l’ho patito per tutti e tre (e per l’ultimo in modo particolare).
      Grazie per essere passato!😉

  2. i film non reggono il confronto con i libri. Per quanto ben fatti. Tra l’altro a dicembre uscirà anche la versione made in usa con con Rooney Mara nel ruolo di Lisbeth e Daniel Craig in quello di Mikael. Forse Daniel Craig è troppo figo per la parte di Mikael.

    Una cosa che a me è piaciuta della trilogia è che ogni libro è di un “genere diverso”: giallo classico (con indizi), thriller e legal thriller

    PS: A un certo punto del film Uomini che odiano le donne si vede il tavolo dell’Ikea che ho comprato per la sala😀

    • eh, vabbè, ma se ogni donna che Mikael conosce comincia a sbavargli dietro finché non finiscono a letto insieme, tanto brutto non sarà😉
      Io ho adorato le “magie” di Lisbeth con il pc!!!

  3. Benvenuta nel club! Io li sto rileggendo per la seconda volta, per essere più “preparata” in vista del film americano.
    PS: sono d’accordo: il fascino di Mikael sarà anche dato dalla simpatia e intelligenza, ma se le TUTTE le donne del libro stravedono per lui non appena lo conoscono, credo che sia anche discretamente figo!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...