All’italiano all’estero che…

… nemmeno scende dall’aereo e già comincia a lamentarsi

… si stranisce se parla in italiano (lingua che peraltro non conosce nemmeno così bene) con qualcuno del posto e quello parla “solo” creolo, inglese e francese, ma non italiano

… nell’unica serata settimanale dedicata alle specialità culinarie del luogo (peraltro alcune buonissime) passa tutto il tempo a dire che come si mangia in Italia…

… sale sul taxi e la prima cosa che fa è mettersi a smanettare con la radio perché ha voglia di buona musica e quella trasmessa non gli piace (prova a farlo su un taxi a Roma, poi mi dici quante dita sane ti restano)

… diventa improvvisamente un cultore dell’igiene e rompe le palle davvero oltre il necessario

… su una spiaggia di km lo individui senza il minimo problema per il gran casino che fa

… si fa un viaggio di 10 ore di aereo per stare TUTTO il tempo chiuso in villaggio senza vedere un cavolo del posto magnifico dov’è andato

… pensa che furbo come lui non ci sia nessuno nel mondo e si sente in diritto di trattare le persone del luogo come perfette nullità

… non riesce a capire la gioia pura del viaggiare, dell’aprire il cuore oltre che gli occhi e riempirli di un universo di cose mai viste

… passa oltre metà del tempo a ripetere che di posti belli come l’Italia non ce ne sono, che uno dovrebbe prima conoscere l’Italia, altro che questa smania di andare all’estero, che mai più in posto simile…

ecco, a te, con tutto il cuore, VAFFANCULO!!! E faccelo questo favore: non andare all’estero che ci fai  fare solo brutta figura!!!

P.S. Grazie a Dio esistono anche italiani meravigliosi con cui è una gioia condividere il tempo, peccato che a volte sembrino una rarità!!!

4 thoughts on “All’italiano all’estero che…

  1. Hai ragionissima, come ti quoto!!!
    Proprio quest’anno, in vacanza a Copenhagen, avevamo come vicine di colazione in albergo (chissà perché si mettevano sempre vicino a noi. bah) delle signore italiane.
    Ovviamente in tutta la sala della colazione si sentivano parlare solo loro, al massimo volume.
    E ovviamente la colazione era pessima: il tè non sapeva di niente, il succo faceva schifo ecc.
    In più erano molto deluse da Copenhagen perchè… pioveva spesso! O___o
    Come se in italia non piovesse mai! Ma si può giudicare una città in base ad una mezza giornata di pioggia?
    E poi: “Sì, belle ‘ste casette colorate sull’acqua, ma in Italia siamo abituati a ben altro… d’altronde, quando si abita nel posto più bello del mondo…”
    E ALLORA STATTENE A CASA TUA!!!

    • ahhh, la lagna del cattivo tempo l’abbiamo beccata anche noi!!! I primi tre giorni il tempo non è stato dei migliori, pioveva, tirava molto vento e faceva discretamente freddo. Capisco che al mare non sia il massimo, ma Mauritius offre anche molto altro, così noi ci siamo armati di scarpe da ginnastica e ne abbiamo approfittato per vedere l’interno dell’isola. Alcune persone sono rimaste comunque chiuse dentro il villaggio tutto il tempo a lamentarsi del cattivo tempo e a scrivere email di protesta all’agenzia di viaggi perché non erano stati avvisati che il tempo poteva non essere buono (!!!). Servono commenti???
      P.S. ho problemi a commentare sul tuo blog😦 io li elefantini li ho visti a Londra🙂

  2. Acci, mi dispiace che hai problemi a commentare😦
    Prova tra qualche giorno, magari si risolve. Tienimi aggiornata!😀
    Grazie e ciao!

  3. brrrrrrrrrrrr mi vengono in mente gli italiani che a Filadelfia fanno la fila SOLO ED ESCUSIVAMENTE per fare la foto con la statua di Rocky o che a New York vogliono l’espresso!!!
    Oppure quelli che perché hanno un bambino di tre anni vogliono saltare la fila al check in mentre una famiglia olandese con tre bimbette non fa un fiato… che vanno in germania iniziano a sbraitare perché non usa portare subito il pane a tavola
    vogliamo continuare?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...