Il figlio giusto

Durante l’ultimo mese della sfida a tema è venuto fuori, tra i vari titoli, Il figlio giusto di Stefano Zecchi.

More about Il figlio giusto

Incuriosita dalla trama (una coppia alle prese con la fecondazione assistita), ho deciso di leggerlo. Il romanzo è ben scritto, diviso in due parti, offre i punti di vista di Francesca e Andrea su una vicenda complessa e vissuta in maniera naturalmente differente dai due protagonisti. In entrambi i casi la narrazione alterna il presente a flash back più o meno ampi sul passato. Affronta un tema delicato e poco noto, lo fa con garbo e delicatezza, ma, credo inevitabilmente visto che Zecchi è un uomo, la parte di Andrea risulta la più convincente. La storia narrata da Francesca, per quanto a tratti straziante, rimane però lontana dalle perfette note di dolore che sono state in grado di evidenziare (seppur in situazioni differenti) la Nucini o la De Gregorio nei loro libri. Non c’entra la bravura, credo sia proprio l’essenza di una diversa sensibilità a mancare nelle pagine di Zecchi e questo va un po’ a discapito del romanzo.

Leggibile, ma non imperdibile. Sicuramente offre interessanti spunti di riflessione, altrettanto sicuramente non ci si deve attendere un libro che spieghi la procreazione assistita scientificamente. E’ un romanzo, non un saggio e quindi l’aspetto principale rimane quello sentimentale/umano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...