Cigni selvatici – Tre figlie della Cina

Ti prego di accettare le mie scuse, che arrivano con una vita di ritardo“.

Confesso tutta la mia ignoranza in materia di storia contemporanea cinese. More about Cigni selvaticiQuesto libro mi ha aperto gli occhi su un mondo di cui ignoravo totalmente l’esistenza. A metà tra il saggio e il romanzo, Jung Chang racconta la vita della sua famiglia dividendola idealmente in tre generazioni femminili: sua nonna, con i piedi fasciati, prima concubina di un generale e poi seconda moglie di un dottore, forte, determinata, tenace, immagine di una Cina spazzata via dalla guerra civile e dal comunismo; sua madre che ha dedicato anima e corpo alla causa comunista, che ci ha creduto e ha sacrificato tutta se stessa, almeno fino a quando non si è accorta che le cose non erano proprio come le aveva in testa lei; e per finire la stessa Jung tenace, intelligentissima, assetata di sapere e di conoscenza, figlia del comunismo e poi gradualmente sempre più cosciente della realtà.

Ma loro non sono le uniche protagoniste di quest’opera corale, tante sono le figure che si intrecciano, le voci che si sovrappongono fornendo i diversi punti di vista. Si tratta di un secolo di storia denso di importanti cambiamenti per la Cina e l’autrice ha il pregio di realizzare un quadro complesso in cui non trascura gli aspetti minori dando rilievo anche a storie meno importanti. Jung Chang descrive i frequentissimi ribaltamenti di fronte, le massicce epurazioni, le lotte civili, la propaganda oltre ogni limite consentito e la sistematica distruzione dell’economia e della cultura cinese, tutto in nome di un’ideologia sempre più confusa e di una idolatria di Mao che non ha di fatto portato a niente di buono per la Cina.

Sapevo davvero troppo poco di Mao e della Rivoluzione Culturale cinese. Questo libro mi ha trasportata in un’altra realtà, in un diverso contesto e mi ha tenuta incollata nonostante spesso si riveli un po’ troppo didascalico per essere un romanzo. Jung Chang non ha una penna che incanta e di queste si risente un po’ nella lettura, ma è scritto comunque bene e, anche se con un po’ di fatica in certi passaggi, il libro scorre velocemente. Certe vicende narrate sono così lontane dal nostro contesto che leggendo non riuscivo a trattenermi dal commentare ad alta voce.

Un romanzo interessantissimo che consiglio a tutti coloro che vogliano imparare a guardare più in là del proprio naso e che vogliano ricordare di quali mostruosità è capace l’essere umano. Un romanzo che ha confermato la mia teoria riguardo alle dittature: non importa che siano di destra o di sinistra, non sono mai una buona cosa!

Annunci

4 thoughts on “Cigni selvatici – Tre figlie della Cina

  1. L’ho letto anni fa, e per questo lo ricordo poco, ma la sensazione che mi ha lasciato è proprio come la descrivi tu! Un libro importante, sicuramente!

  2. Ciccia, mi fai venire sempre una voglia matta di leggere i libri di cui parli!!! Tanto domenica ci vediamo, no????? Magari questo se non ti dispiace te lo “rubo” per qualche giorno!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...