Jackie Chan

Settimane fa hanno fatto su Rai2 The Forbidden Kingdom, film discretamente orrido efficacemente riassunto da Wikipedia: a Boston vive Jason Tripitikas, un ragazzo maldestro ossessionato dalle arti marziali, dai film di kung-fu e dalla cultura cinese. Si reca spesso nel negozio di Old Hop (Jackie Chan) per acquistare film; mentre si aggira per il negozio viene attirato da un antico bastone. Old Hop racconta al ragazzo che quel bastone fu lasciato in custodia a suo nonno da un misterioso sconosciuto, che non tornò mai a riprenderselo. Mentre ritorna a casa, Jason è costretto da un gruppo di ladruncoli a tornare nel negozio per rapinarlo. Mentre i ragazzi distruggono tutto Old Hop chiede a Jason di fuggire con il bastone. Nella corsa Jason cade da un tetto, sviene per la caduta e si risveglia nell’antica Cina. Presto conosce l’immortale Lu Yan (Jackie Chan), che gli racconta la storia del Monkey King, che fu attirato dal demone Jade Warlord e da questi tramutato in pietra. Successivamente Jade trasformò il reame in un regno di paura e violenza. La Leggenda narra che un viaggiatore riporterà il sacro bastone nel reame e riporterà la pace.

Mentre tentavo di convincere la mezza mela che il film non mi sembrava un granché, ecco apparire nell’inquadratura Jackie Chan, la mezza mela è impazzita e io mi sono sorbita tutto l’inverosimile film.

Non soddisfatta, mentre vedevamo il film ad un certo punto me ne sono uscita dicendo “ah, ma non è il film che pensavo! Per un momento ho creduto fosse il Karate Kid nuovo che avevano fatto poco tempo fa… Dai, quello in cui il nuovo Miyagi lo fa Jackie Chan…“. Ho visto le antenne recettive della mezza mela drizzarsi e ho capito il mio errore… indovinate un po’ cos’ho visto poche sere fa? The Karate Kid – La leggenda continua (e qui vi sconsiglio il riassunto di Wikipedia perché chi l’ha fatto ha visto un altro film!). Il film è prevedibile, ma piacevole. Mi è piaciuta la fotografia, quello sì, ed ho potuto apprezzare quel figo in erba che è Jaden Smith (figlio del caro Will). Tutto sommato si può vedere! 😉 ora spero che la mezza mela non voglia sottopormi tutta la filmografia di Jackie Chan.

4 thoughts on “Jackie Chan

  1. In famiglia tutti amano Jackie Chan…i film sono prevedibili ma allegri, pieni di colpi di scena e senza violenza. Per i bambini perfetti! Auguri in ritardo!!

  2. Beh, i film di Jackie non li devi guardare per la storia o la trama ma per le cose pazzesche che fa lui e per le scene finali, quando ci sono i titoli di cosa, dove fanno vedere i non pochi incidenti che gli succedono.
    Non so in che film riusciva a passare nella … mh… sai quando metti il carrello della spesa incastrato in un altro carrello? Ecco, passava di lì, arrivando di corsa!!!
    E in un altro film, facendo un salto da un elicottero è atterrato male… ha finito il film continuando a fare le scene pericolose con tanto di gesso!

    Ma che te le dico a fare, stè cose! Devo parlarne con Luca!!! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...