Fiore di Neve e il ventaglio segreto

Devo la lettura di Fiore di Neve e il ventaglio segreto a FraLu che me lo ha caldamente consigliato. Mi sono avvicinata aspettandomi il classico romanzo, invece dentro ci ho trovato un altro mondo.

Giglio Bianco, ormai ottuagenaria unica More about Fiore di Neve e il ventaglio segretosopravvissuta a tutti i propri affetti, racconta la sua vita in tutti gli aspetti più nascosti e rivela una realtà a volte difficile da comprendere. Nella Cina del XIX secolo, quando mogli e figlie avevano i piedi bendati e vivevano in uno stato di isolamento quasi totale, le donne di una remota contea dell’Hunan ricorrevano a un codice segreto per comunicare tra loro: il “nu shu”, “la scrittura delle donne”. Le bambine venivano talora accoppiate come “laotong”, “vecchie se stesse”, in un vincolo di affetti destinato a durare per tutta la vita. Si scambiavano lettere tracciate a pennello sui ventagli o messaggi ricamati sui fazzoletti, e inventavano racconti, sfuggendo così alla propria reclusione per condividere speranze, sogni e conquiste.

Non avevo nessuna conoscenza della tradizione dei piedi fasciati e cercare di comprenderla ha richiesto davvero un grande sforzo per me. Ho cercato su internet, ho letto altro e ho provato ad andare più a fondo della semplice facciata. Non posso dire di aver compreso, ma sono stata felice di aprire gli occhi su un nuovo orizzonte. Il nu shu è stata una scoperta ricca di fascino e forza. Le donne cinesi, in un mondo in cui non ci si stancava mai di ripetere che era meglio avere un cane che una figlia, senza avere a disposizione apparenti risorse né materiali né intellettuali e  in risposta ad un clima oppressivo che le vedeva relegate e sottomesse, furono capaci, attraverso una modalità comunicativa,  di  trovare un senso alla propria vita. Loro, isolate dal mondo degli uomini e dalla loro scrittura, idearono un linguaggio segreto che trasformò il loro quotidiano. Crearono uno spazio intimo e riservato per comunicare fra di loro, uno spazio ignorato e trascurato dagli uomini e gelosamente custodito dalle donne legate in un rapporto di speciale ‘sorellanza’.

Come la stessa autrice Lisa See dice nei ringraziamenti finali, questo libro è essenzialmente un romanzo e non ha finalità divulgative. Eppure la scoperta di questo universo sconosciuto e lontano non può lasciare indifferenti e sveglia una curiosità che chiede di essere saziata. Pur trattandosi di una lettura non facilissima (perchè culturalmente tanto distante da noi), appassiona e tiene legati.

Ma questo romanzo è anche di più, perchè è denso di sentimenti, di rimpianti, di forza, di sacrificio e di coraggio. Rimanere indifferenti di fronte al racconto di queste donne cinesi è impossibile.  

2 thoughts on “Fiore di Neve e il ventaglio segreto

  1. Pingback: La ragazza di giada « Nuvolette Colorate

  2. Pingback: 7 libri | Nuvolette Colorate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...