Scatole cinesi

Se si sceglie di non vivere il presente, non si può ipotecare il futuro: questa era una lezione che aveva imparato. 

Scatole cinesi di Monica Lombardi mi è arrivato con l’ormai stracollaudato sistema di aNobii. Si tratta di un giallo decisamente tinto di rosa, piacevole, scorrevole e coinvolgente. Le mie iniziali perplessità sull’ambientazione (mi sono chiesta spesso perchè alcuni autori italiani esordienti decidano di ambientare le loro prime opere in territorio americano invece che in Italia) sono state fugate da una storia efficace e ben intrecciata. Ho apprezzato l’intrigo informatico, ho intuito l’identità del colpevole solo nel finale e il fatto che ci fosse anche una storia d’amore non mi è dispiaciuto.

Per eccesso di puntigliosità, forse alcune parti potevano essere “pulite” in modo più efficace, ma il giudizio complessivo al primo tentativo è decisamente positivo.

Annunci

4 thoughts on “Scatole cinesi

  1. Ciao! Complimenti per il blog! Ho letto un po’ quello che scrivi e mi è piaciuto molto =) se ti piacciono i libri, le poesie, i racconti, gli articoli e, perchè no? i testi di canzoni speciali e i copioni di film indimenticabili, perchè non dai un’occhiata al mio sito: http://ilibridilizzy.altervista.org/
    I libri di Lizzy è nato dall’idea di creare una comunità, uno spazio libero dove sia possibile condividere emozioni, idee, esperienze e le pagine che hanno segnato la vita di ciascuno…che aspetti? Clicca!
    A presto

  2. >> mi sono chiesta spesso perché alcuni autori italiani esordienti decidano di ambientare le loro prime opere in territorio americano invece che in Italia

    Azzardo un’ipotesi. Magari perché se devono scrivere di posti inventati, è più facile per loro scrivere quello che si vuole riguardo alle ambientazioni oltre oceano senza che la maggioranza dei loro lettori possa andare a controllare di persona se le ambientazioni sono in qualche modo realistiche … o semplicemente forse perché l’ambientazione esotica attira comunque di più anche i lettori. Siamo talmente influenzati da tutte le fiction e dal cinema americani.

  3. Pingback: Labirinto « Nuvolette Colorate

  4. Pingback: Gambler | Nuvolette Colorate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...