Il passato è una terra straniera – Il film

Il film di Daniele Vicari è ispirato all’omonimo libro di Gianrico Carofiglio: Giorgio (Elio Germano), laureando in giurisprudenza, si sente un po’ fuori luogo negli ambienti frequentati con la fidanzata (Romina Carrisi). Durante una festa difende uno sconosciuto, Francesco (Michele Riondino), un ragazzo con il quale stringe una solida amicizia e che gli fa conoscere un mondo assolutamente a lui sconosciuto, quello del gioco d’azzardo nel quale i due fanno coppia barando. 

Carofiglio è un autore che adoro e questo libro mi è davvero piaciuto, quindi non ho saputo resistere alla curiosità di vedere il film. Elio Germano è bravissimo, mi ha conquistata dall’interpretazione di Mio fratello è figlio unico e anche qui ha modo di sfoggiare la sua migliore faccia da schiaffi. Anche Riondino non è niente male e mi è piaciuta l’idea di far comparire in una scena lo stesso Carofiglio nei panni di un giocatore di poker 🙂

Nel complesso, però, il film non mi ha conquistata. Il libro scorre velocissimo in un ritmo incalzante e con dei personaggi che affascinano per come sono caratterizzati. Questo nel film manca un po’ e ne viene fuori una narrazione un po’ troppo dark e “sospirata” per i miei gusti. C’è tutta una parte essenziale legata ai contrasti interiori di Giorgio che viene lasciata troppo in disparte, a scapito di una comprensione completa della vicenda. Per carità, il film si vede, ma, come spesso succede, il libro è un’altra storia!!! 😉

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...