Carta

Si sa che i lettori sono dei maniaci pignoli e io non sono immune a certe deviazioni paranoiche. Posso farvi due domande?

1. vi piacciono i libri stampati su carta riciclata? Se ne trovano pochi in giro, ma devo dire che io li apprezzo sempre, hanno un aria più vissuta e mi sembrano un buon modo per aiutare l’ambiente. Di norma, comunque non amo i romanzi con le pagine supersbiancate, quel tipo di carta secondo me va bene solo per volumi sciccosi e con le foto.

2. vi piacciono i libri con le pagine disallineate (quelli in cui le pagine non sono tagliate tutte alla stessa misura)? Non sono in molti a scegliere questo taglio, tra i libri che ho letto di recente e che sono così mi vengono in mente Gomorra e E poi siamo arrivati alla fine. Non mi piacciono molto, li trovo soprattutto scomodi.

e ora sono curiosa di sentire cosa avete da dire voi 🙂

Advertisements

7 thoughts on “Carta

  1. Sinceramente non mi è mai capitato tra le mani nè un libro su carta riciclata nè un libro con le pagine disallineate.
    Però nel primo caso potrebbe anche piacermi, sia perchè risparmiamo qualche albero tagliato, sia perchè effettivamente anche a me le pagine ultralucide non piacciono molto (soprattutto quelle lucide lucide che “scivolano” sotto le unghie).
    Nel secondo caso .. boh .. mi sembrerebbe una cosa uscita male invece che una cosa fatta apposta, però dovrei vederne uno per valutare 🙂

  2. Libri di carta riciclata non credo di averne mai trovati, o almeno non era specificato. Se non erro, De Carlo li pubblica così, e non mi sembrano niente male.
    Quelli con le pagine disallineate mi fanno ridere: non capisco se così costano meno (a chi li produce, a noi che li compriamo no di sicuro), ma non mi dispiacciono.
    Mi ricordo che una volta si trovavano quelli con le pagine tutte attaccate, che dovevi tagliare tu: così costavano di meno a chi li stampava e a chi li comprava, e davano un senso di personale e vissuto davvero particolari. Peccato non li facciano più.
    (L’altro giorno in biblio un utente doveva consultare uno di questi libri, e ha passato 10 minuti a strappare pagine, ovviamente autorizzato, ma che stress…)

  3. 1) Io ho un diario e un ciclo di libri in carta riciclata, devo dire che è proprio una bella carta: spessa, con un’aria di antico (tipo pergamena) che non inficia per niente la lettura, anzi!
    2) Libri di questa seconda categoria non ne ho mai letti.

  4. Sono d’accordo con te su entrambi i punti, in particolare però odio la carta lucida, che riflette la luce, e la matita fa fatica a scriverci sopra! per fortuna non sono molti i libri così!

  5. Carta riciclata OK (Harry ad esempio ^_^ ma ne ho un sacco!)

    Le pagine disallineate LE ODIO, invece: sei lì che leggi… mmmh, interessante …uh mamma cosa succede… aspetta che giro pagina e … aspetta… mh, no, una pagina sola, no… non mille! ohpporc’…
    SI GIRANO MALISSIMO!!! grrr

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...