Coraline e la porta magica

Ieri, per cercare di rendere meno penoso il luuungo stirare, ho visto finalmente Coraline e la porta magica, regia di Henry Selick, già regista di Nightmare Before Christmas.

Il film d’animazione è all’inizio forse un po’ troppo lento e poco chiaro (i genitori di Coraline sembrano “cattivi”, mentre sono “solo” molto presi dal loro lavoro), ma si riprende sul finale dove la storia si fa più incalzante e si delineano meglio i contenuti. Grande merito va al fatto che si sono attenuti molto bene al libro e hanno spiegato tutto in modo esaustivo. L’unico personaggio del film non presente nel libro di Neil Gaiman è il ragazzino chiamato Wybie Lovat, sfruttato però bene per spiegare aspetti che sarebbero altrimenti rimasti troppo oscuri. Il gatto, xò, l’hanno fatto troooppo secco! Mi immaginavo un bel gatto panciuto…

Forse manca di un po’ di quell’inqiuetudine che suscita la letura del libro, ma nel complesso il giudizio è positivo.

Dice Wikipedia (ma io non ci ho proprio fatto caso) che quando nell’Altro Mondo, l’Altra Madre di Coraline sta facendo un’omelette e rompe l’uovo e lo versa nella ciotola, si può vedere nel tuorlo d’uovo la faccia di Jack Skeletron di Nightmare Before Christmas. Sembrerebbe poi che la faccia sul dollaro che la mamma di Coraline a inizio film dà al traslocatore come mancia sia quella del regista Henry Selick. Dettagli troppo raffinati che sfuggono se si guarda il film stirando! 😉

3 thoughts on “Coraline e la porta magica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...