2012

Sabato sera mi hanno trascinata a vedere 2012, colossal di Roland Emmerich. Premetto che i film catastrofici non sono proprio il mio genere, mi viene un’ansia smisurata (ho sognato tutta la notte varianti catastrofiche da fine del mondo) e non sono una gran patita di “americanate”. Fatto sta che mi sono dovuta sorbire 2 ore e 40 di distasti inauditi… che gioia!!!

La trama è nota a tutti, più o meno: 3 anni ci dividono dalla fine del mondo. 3 anni ci dividono da una nuova era, almeno secondo i Maya. Un’antichissima profezia, infatti, da secoli annuncia la fine dell’umanità. Quando accadrà tutto ciò? Il prossimo 21 dicembre del 2012. Tutti pronti per la fine del mondo…

SPOILER: tralasciando il fatto che John Cusack riesce con una maneggevolissima limousine a fare uno slalom tra la devastazione che imperversa nella west coast, che attraversa un palazzo che sta crollando solo schiacciando di più sull’acceleratore, che risale all’interno di un pulmino già caduto in una profondissima faglia e come se non bastasse risale sulla superficie, che di corsa riprende un aereo in fase di decollo, che quando il loro aereo precipita atterrano giusti giusti a un paio di Km dal posto dove sono diretti, che salva il mondo stando in apnea insieme al figlio che avrà sì e no 10 anni per tipo una ventina di minuti in tutta tranquillità, che il Primo Ministro italiano decide di non mettersi in salvo ma di rimanere a pregare in Piazza San Pietro (e viene quindi spazzato via insieme a tutti gli italiani), che l’unico modo per salvarsi non è di essere “importante” per l’umanità ma di avere 1 milione di euro che ti avanzano o essere uno scrittore semi sconosciuto… A parte tutto ciò… non è un brutto film… X(

Annunci

4 thoughts on “2012

  1. I film catastrofici hanno un solo pregio (se te li guardi a casa come faccio di solito io): normalmente non c’è pericolo di addormentarsi durante il film.

    Io ho avuto incubi e malumore per 3 giorni dopo aver visto Segnali dal futuro con Nicolas Cage. Non è esattamente un film catastrofico (anche se un po’ di disastrice ne sono), ma che angoscia, anche lì finisce tutto per l’umanità, che bellezza…

    Berlusconi resta a pregare in Piazza San Pietro?

  2. però john cusack è un sacco carino…!! (premetto che non andrò a vedere il film perché non mi piace il genere..e se andassi lo farei solo per vedere john cusack!!) ciaooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...