Blu e rosso. Viola.

Ho avuto questo libro con una delle catene di aNobii. Il piccolissimo libro di Cristiana Iannotta non è More about Blu e rosso. Violaun romanzo vero e proprio, è più una raccolta di ricordi, di emozioni e di sentimenti nata per descrivere e raccontare il bellissimo rapporto con la nonna Cecilia.

 Ben scritto, sensato, sentito e molto umano, racconta con delicatezza i ricordi dell’infanzia e affronta con dolore il difficile rapporto con una malattia subdola come l’Alzheimer. Inevitabilmente commovente, soprattutto in alcuni passaggi (con nella parte finale de L’ultimo viaggio) in cui le sue emozioni risvegliavano le mie altrettanto simili se penso a mio nonno.

Personalmente ammiro l’autrice perchè non riuscirei mai a parlare dei miei sentimenti con altrettanta serenità, nè tanto meno a condividerli con altri mettendoli “a disposizione” di sconosciuti. Li custodisco molto gelosamente (anche troppo, forse) e non riesco proprio a tirarli fuori. Complimenti invece a Cristiana per come ha saputo rendere la sua esperienza così coinvolgente.

Advertisements

2 thoughts on “Blu e rosso. Viola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...