Marmellata di Feijoa

Ormai sono una “marmellificatrice” di professione, dovesse andar male l’avvocatura, saprei cosa fare 😉

Il papà della mezza mela ci ha messo sul balcone una Feijoa Sellowiana. L’abbiamo messa essenzialmente per motivi estetici, ma il caso vuole che sia anche una pianta da frutto e così ci siamo ritrovati con un bel po’ di queste “palline verdi“. Normalmente il frutto si gusta così com’è, spaccato a metà con un coltello e scavato con un cucchiaino… peccato che secondo me sappia di dopobarba O_o (e anche la mezza mela dopo il primo assaggio non si è più avvicinato).

Però mi spiaceva buttare tutti quei frutti e nonostante la penuria di indicazioni in merito su internet (questo avrebbe dovuto scoraggiarmi!!!) ho decido di sperimentare una marmellata. Tra l’altro la feijoa ha un alto contenuto di iodio (svolgendo cosi’ un importante azione preventiva nei confronti di alcune malattie di tipo tiroideo) e di vitamina C (che ha un potere antiossidante e potenzia le difese immunitarie); possiede proprieta’ digestive e lassative ed e’ anche un frutto poco calorico: 100 g. di prodotto forniscono soltanto 35 kcalorie… insomma un peccato farle rovinare.

Mentre ero al telefono con Reganisso ho pulito tutti i frutti ai quali ho aggiunto un terzo di mela (nel dubbio io una “mezza mela” la metto ovunque ^__^). Il peso complessivo era di 360g. Ho messo tutto sul fuoco e dopo un po’ ho aggiunto un bicchiere d’acqua perchè diventava troppo pastosa e poco liquida. Quando la frutta era bella spappata (avrà cotto non più di 40 minuti) ho dato una frullata con il minipimer e ho aggiunto 300g scarsi di zucchero (scarsi perchè con la differenza ho pensato bene di cospargere mezza credenza…) e un altro mezzo bicchiere d’acqua. Ho girato fino al nuovo bollore e dopo ho lasciato cuocere per altri 20/30 min, dopo di che ho fatto la classica prova del piattino.

In questo modo, complice anche la mela, ha perso quel gusto strano ed è diventata davvero gradevole e non troppo dolce. La mezza mela ha decisamente gradito e quando gli ho detto che uno dei due vasetti ottenuti era per suo papà (che ama la Feijoa anche al naturale) ha risposto che non se ne parla proprio e che è troppo buona per regalarla… povera me!!! 😀

Annunci

14 thoughts on “Marmellata di Feijoa

  1. non sono una mangiatrice di marmellate.
    e meno male, perchè coi tuoi post così succulenti, altrimenti, mi sarei trasformata in una marmellatrice pazza!

  2. @Barbara e Auryn: è solo che ci regalano sempre più frutta (di quella buona) di quanta ne possiamo mangiare in due e se non la regalo a mia volta l’unico modo per non farla sprecare (che mi sembrerebbe un sacrilegio) è farci la marmellata! 😉

  3. Questo frutto non sapevo nemmeno che esistesse, ma la cosa che mi stupisce di più è che uno possa coltivare la pianta sul balcone e ricavarne frutti a sufficienza per una marmellata!

  4. @EligR@pHix: be’, ma ne sono venuti due vasettini, saranno stati una ventina/trentina di frutti, ma è un bell’alberello robusto, quindi spero che nel futuro mi dia ancora più soddisfazione!

  5. io l’ho fatta diversamente. ho tagliato e sbucciato i piccoli frutti a pezzetti , ho passato a setaccio e pesato la polpa e il succo (per un kilo di frutta 750 grammi di zucchero,il succo di due limoni freschi e tre arance).subito ho messo a bollire dopo averla schiumata per 40 minuti. dopo la prova del piattino era ottima profumata ma nn troppo dolce. infine sciaquare con il rum i contenitori e colarli, riempire i barattoli con la marmellata bollente, tappare accuratamente e capovolgere i barattoli fino al raffreddamento. Buona Colazione….

  6. due anni fa, la mia pianta ha portato pochi frutti ma molto grandi, il più grande, l’ho portato al centro sperimentale per la frutticoltura di Caserta, è stato fotografato, pesato e calibrato, il suo peso raggiungeva i 280 grammi.
    il sapore del frutto maturo, ricorda il limone, il kiwi, e la banana (a me, non sò a voi!), bisogna mangiarlo maturo per gustarlo.
    proverò a farne una marmellata, ne ho un chilo circa.
    che utilizzo? mela, o limone ed arancio? forse tutti e due.

  7. a noi ci sono piaciute cosi tanto che mio marito ne ha messo cento piante a voglia marmellata ma ci piacciono anche al naturale pero vorrei fare il liquore ma non so come ho sentito si puo fare dagli stimmi del fiore

  8. anche io sono una marmellatrice le faccio con tutto ciò che mi capita “sotto mano” ma di feijoa mi mancava grazie per la ricetta

  9. sono un coronaropatico ,gia’ operato e negli ultimi tempi con problemi che mi hanno portato ad eseguire un controllo: purtroppo i miei by pass sono andati a male e la cosa piu’ antipatica e’ che non posso operarmi ,se non per eseguire un intervento molto complicato. All’inizio dell’autunno e con i primi freddi ,ho cominciato a notare in misura maggiore i miei fastidi. Un mattino pero’ ,senza pensare ho percorso un lungo tratto di strada a passo sveltissimo e solamente dopo mi son accorto che i miei fastidi erano scomparsi.Stupito per tutto cio’ mi son reso conto che ero tornato alla normalita’. Ho subito analizzato la probabile causa di tutto cio’ ed in effetti ho constatato che negli ultimi giorni avevo fatto largo uso di due alimenti insoliti: olive nere dolci condite con piccante e prezzemolo –e circa 5 o 6 frutti a pasto, di feoia ,di cui sono ghiotto . E’ difficile spiegare quello che si prova ma in realta’ non e’ molto importante sapere quale dei due alimenti sia responsabile di questo benessere : io continuo a mangiarli entrambi , ma mi sembra che l’esigenza di mangiare delle feoie e’ piu’ grande .PROVATE se funziona ,probabilmente questo frutto e’ un anticolesterolemico che riesce a dissolvere le placche che intasano le arterie .SE volete provare , dovete mangiarle freschissime , perche’ se vecchie o cotte perdono completamente le loro proprieta’ Se volete potete scrivermi azprosperi@libero.it mimmo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...